Ultima modifica: 23 Ottobre 2019
Home > L’istituto > Regolamento d’Istituto

Regolamento d’Istituto

logo-regolamentoIl presente Regolamento è conforme ai principi e alle norme dello “Statuto delle Studentesse e degli Studenti”, emanato con il DPR 24 giugno 1998 n. 249 ed integrato dal DPR 21 novembre 2007 n. 235, del Regolamento dell’Autonomia delle Istituzioni scolastiche, emanato con il DPR 8 marzo 1999 n. 275, del DPR 10 ottobre 1996 n. 567 e sue modifiche e integrazioni.

Le norme che seguono si prefiggono di stabilire i basilari aspetti della vita della scuola, nel pieno rispetto dei diritti, del ruolo e delle competenze di tutte le componenti della comunità scolastica.

Il documento comprende 2 parti:

A) REGOLAMENTO D’ISTITUTO

Titolo I: Organizzazione didattica

Capo I  – Calendario scolastico e Tempo scuola

Capo II – Organizzazione didattica

Capo III – Attività integrative, viaggi d’istruzione e visite guidate

 Titolo II: Servizi

Capo IV – Utilizzo ambienti di apprendimento

Capo V – Servizi didattici

Capo VI- Servizi Didattico-Amministrativi

Capo VII- Valutazione del servizio

  1. B) REGOLAMENTO DI DISCIPLINA (o Regolamento della vita dell’Istituto)

Titolo III: Diritti delle studentesse e degli studenti

Capo VIII – Diritti costituzionalmente garantiti

Capo IX – Regolamentazione assemblee

 Titolo IV: Il comportamento degli studenti nell’Istituto

Capo X – Doveri

Titolo V: Contrasto dei fenomeni del bullismo e del Cyberbullismo

Capo XI: Regolamento per  il Contrasto dei fenomeni  del bullismo e del Cyberbullismo

Titolo VI: Impugnazioni e ricorsi

Capo XII – Impugnazioni e ricorsi

Nello spirito del “patto formativo“, ogni componente si impegna ad osservare e a far osservare il presente regolamento, che è adottato dal Consiglio di Istituto ai sensi dell’art.10.3, comma a, del D.Lgs. 297/1994 ed ha, pertanto, carattere vincolante. È uno strumento a carattere formativo, che definisce le corrette norme relazionali e procedurali alle quali far riferimento, il cui rispetto diviene indice di consapevole e responsabile partecipazione alla vita scolastica.